DELUDENTE INCONTRO IN FUNZIONE PUBBLICA

Il Ministro, che aveva firmato la convocazione, assente!
Il caldo di questi giorni non è buon consigliere per il Governo tecnico.
Dopo le rassicurazioni del prof. Monti riguardo un confronto sul decreto “Spending Review” e la convocazione del Ministro per la Funzione Pubblica Patroni Griffi per questa mattina, tutti i sindacati hanno dovuto prendere atto della sua assenza e delle comunicazioni fatte dal Capo Dipartimento per conto del Ministro.
Ovvero che non poteva essere presente al confronto perchè impegnato in Senato per il voto sull’art. 2 del decreto per la Spendind Review (esattamente quello che riguarda il pubblico impiego).
Dopo le proteste da parte di tutte le OO.SS. la riunione si è interrotta e rinviata a lunedi.
È paradossale che si assicuri un confronto con le parti sociali e poi il Ministro non presenzia la riunione per andare a votare proprio l’articolo su cui aveva assicurato il confronto.
Riteniamo sia un segno di un atteggiamento superficiale e saccente, che conferma l’impressione, più volte percepita, che questi tecno-professori non abbiano in nessun conto il dialogo sociale se non nella forma di comunicazioni ex post di quanto vogliono attuare.
Questo episodio si somma alla mancata traduzione in legge dell’accordo del 3 maggio scorso che doveva rimettere in posizione di parità le organizzazioni sindacali nell’ambito della contrattazione.
In estrema sintesi questa mattina abbiamo avuto la conferma che occorre una concreta mobilitazione di tutti i lavoratori pubblici per riprendere un ruolo sostanziale nel confronto con il Governo e per evitare, oltre alle conseguenze nefaste di questo decreto, anche gli altri colpi che Monti sta preparando per l’inizio di agosto e la metà di settembre.
Solo per fare un esempio: ieri è circolata la voce di un intervento di legge per il taglio delle tredicesime e il Governo non ha fatto alcuna smentita ufficiale ma abbiamo assistito solo a battute di circostanza di qualche ministro.

OCCORRE AUMENTARE LA MOBILITAZIONE PER FERMARE I TAGLI SUI NOSTRI REDDITI DOMATTINA MANIFESTAZIONE DI PROTESTA A ROMA DAVANTI PALAZZO VIDONI (FUNZIONE PUBBLICA) DALLE 9 ALLE 13 DIAMO UN SEGNALE FORTE A QUESTO GOVERNO TECNOCRATE