Assunzioni ATA lavoratori appalti pulizie

Mascolo e Fantacci, Ugl Scuola: “Necessario organico aggiuntivo ai posti in organico di diritto”

            Si è tenuto presso la sede nazionale dell’Ugl Scuola, il primo incontro con i lavoratori  di Roma e del Lazio, impiegati presso le scuole per servizi e pulizie ed attualmente alle dipendenze a tempo indeterminato delle cooperative di servizi, oramai prossimi a  partecipazione alla  procedura selettiva.

             Erano presenti il Segretario Generale dell’Ugl Scuola, Giuseppe Mascolo ed il Segretario di Roma e Lazio, Annarita Fantacci.

            “Quello di oggi, hanno affermato i sindacalisti, fa parte di una serie di  incontri che l’Ugl Scuola sta svolgendo sul territorio, in occasione dell’ormai prossimo transito dei lavoratori che hanno svolto, per almeno dieci anni, anche non continuativi, servizi di pulizia e ausiliari presso le istituzioni scolastiche ed educative statali”.

            “Del resto – continuano Mascolo e Fantacci – l’Ugl Scuola, da sempre, ha chiesto la stabilizzazione dei predetti lavoratori, con la predisposizione di un piano pluriennale di assunzione, in aggiunta all’organico di diritto del personale ATA. Siamo fiduciosi che l’attuale compagine governativa,  abbia recepito la necessità di procedere, in tempi brevi,  a quanto da  noi richiesto. In particolare nel lazio i posti disponibili per dette assunzioni sono 1728”.

            “La scuola italiana – concludono i sindacalisti –  necessita di particolari misure legislative che non possono essere  le continue inversioni di marcia, ma soluzioni concrete che vanno attuate al più presto, anche per restituire  dignità  e centralità  ad un comparto di fondamentale importanza per il rilancio del paese,  come quello della scuola”.

 

 Roma, 7 novembre 2019