(dall’Agenzia ANSA)

“Un film già visto”. Così il segretario nazionale Ugl Scuola, Giuseppe Mascolo, commenta le modifiche al testo del DL semplificazioni riguardanti la scuola, spiegando come “ancora una volta, l’unica politica del governo è quella di far cassa, ovviamente a danno dei lavoratori e della qualità del comparto. C’è una sola differenza: con il tempo, la situazione sta diventando sempre più drammatica, e il nostro Paese rischia di non essere più in grado di istruire ed educare adeguatamente chi lo guiderà domani”.

“In un contesto in cui esistono ancora sprechi esosi e diffusi, a partire da quelli della politica, siamo stanchi di sentirci ripetere che non ci sono le risorse economiche per la stabilizzazione dei precari. Le risorse – conclude Mascolo – possono e devono essere reperite, perché promuovere una scuola di qualità significa costruire le basi per il futuro dell’intero Paese”.